Tag: centri sportivi

sito web centro sportivo

Il sito web non va sottovalutato

Con le app e i social media che danno sempre più visibilità si tende a trascurare il sito web di un centro sportivo. Ma non è una buona mossa.

website centro sportivo
Non sottovalutate la potenza del sito web – Wansport Newsroom

In un mondo in cui la tecnologia e l’informazione giocano un ruolo sempre più importante, un sito web ben progettato e funzionale è diventato un elemento essenziale per la visibilità e la promozione di qualsiasi attività commerciale. Questo vale anche per i centri sportivi, dove la concorrenza tra le varie strutture può essere alta. Nonostante la visibilità sia in un certo senso garantita grazie alla presenza sui social media e sopratutto nelle app di prenotazioni online un sito web ben curato presenta indiscutibili vantaggi. Vediamoli insieme:

1. Accessibilità

Un sito web consente al centro sportivo di essere accessibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, indipendentemente dall’orario di apertura della struttura. Ciò significa che i potenziali clienti possono accedere alle informazioni sul centro, sulle attività offerte e sui prezzi in qualsiasi momento. Inoltre, con l’uso di dispositivi mobili sempre più diffuso, avere un sito web accessibile da qualsiasi dispositivo, come smartphone o tablet, è fondamentale per raggiungere un pubblico più ampio.

web centro sportivo
il sito web è la tua vetrina: pensaci bene

2. Promozione delle attività

Un sito web permette al centro sportivo di promuovere le proprie attività in modo efficace. Attraverso la pubblicazione di immagini e video, descrizioni dettagliate e recensioni di altri utenti, il sito web può far conoscere le varie attività offerte, come corsi di fitness, ginnastica artistica, nuoto e molto altro. In questo modo, il sito web può attrarre nuovi clienti e fidelizzare quelli esistenti.

3. Comunicazione con i clienti

Un sito web può essere un ottimo strumento di comunicazione con i clienti. Attraverso la pubblicazione di notizie, eventi e offerte speciali, il centro sportivo può mantenere i propri clienti informati sulle novità della struttura. Inoltre, i clienti possono utilizzare il sito web per porre domande o fornire feedback, migliorando così l’esperienza complessiva dei clienti.

4. Credibilità

Un sito web professionale e ben progettato può aumentare la credibilità del centro sportivo agli occhi dei potenziali clienti. Un sito web completo e aggiornato con tutte le informazioni necessarie, come orari di apertura, prezzi, descrizioni delle attività e contatti, può far percepire il centro sportivo come un’azienda seria e affidabile.

Ti potrebbe interessare: Strategie vincenti per aumentare l’affluenza nel tuo club

Ma tutto questo non è già possibile averlo con la app di Wansport?

Certamente si. La app di Wansport è stata pensata e progettata proprio per migliorare l’accessibilità e per prenotare online in modo agevole e per promuovere il proprio centro sportivo grazie all’enorme visibilità che garantisce. Inoltre il gestionale Wansport permette una rapida e immediata comunicazione con i soci o giocatori attraverso SMS, email e notifiche push in app. In più, la scheda del centro sportivo in app riporta tutte le informazioni relative alla struttura (orari, servizi ecc.)

Tuttavia un sito web ben fatto diventa molto importante per far emergere il giusto tono di voce, i valori del centro e le differenze rispetto ad altri fitness center o club sportivi (ne abbiamo parlato diffusamente qui). Il sito web rappresenta tutt’oggi la vostra vetrina più preziosa in quanto è unica e non standardizzata. Alla presenza (ormai fondamentale) nelle App di prenotazione di attività sportive va sempre associato un sito web che possa parlare esclusivamente della struttura in modo unico e riconoscibile.

web
Non una bella immagine del tuo club – Wansport Newsroom

Conclusione

In sintesi, un sito internet può essere uno strumento fondamentale per un centro sportivo che vuole migliorare la sua visibilità, promuovere le sue attività e comunicare con i propri clienti. Investire in un sito web professionale e ben progettato può rappresentare un investimento importante per il futuro e per il successo del centro sportivo.

Sei un centro sportivo? Scopri tutto quello che Wansport può fare per te!

gamification

Parliamo di Gamification

Negli ultimi anni si parla sempre più spesso di nuovi modi per coinvolgere gli utenti attraverso strumenti che stimolano competizioni e sfide per restare in forma: la gamification spiegata semplice

Qualcuno di voi potrebbe non aver mai sentito parlare di “gamification”, anche se tutti noi abbiamo molto spesso incrociato questa pratica nel vivere quotidiano in molti modi e in diverse forme. Possiamo intendere la gamification come sinonimo di convergenza tra il mondo dei video giochi e molte altre realtà che vanno da nuovi ed efficaci strumenti di apprendimento fino al marketing dedicato al coinvolgimento e alla fidelizzazione degli utenti. Cerchiamo di capirci qualcosa di più.

la gamification nello sport
La gamification e lo sport: un connubio annunciato

Che cos’è la gamification

Con il termine “gamification” intendiamo un modo strategico di potenziare servizi, sistemi, attività o intere organizzazioni con il fine di creare esperienze ludiche inclusive simili a quelle di un videogioco, con il principale obiettivo di aumentare il coinvolgimento degli utenti.

Wikipedia dice: “Traendo vantaggio dall’interattività concessa dai mezzi moderni ed ovviamente dai principi alla base del concetto stesso di divertimento, la Gamification rappresenta uno strumento estremamente efficace. Può essere in grado di veicolare messaggi di vario tipo, a seconda delle esigenze, e di indurre a comportamenti attivi da parte dell’utenza, permettendo di raggiungere specifici obiettivi, personali o d’impresa. Al centro di questo approccio va sempre collocato l’utente ed il suo coinvolgimento attivo.

Il principio alla base della ludicizzazione è quello di utilizzare le dinamiche e meccaniche del gioco:

  • Punti da accumulare;
  • Livelli da raggiungere;
  • Ricompense o doni da ottenere;
  • Distintivi da esibire;

per stimolare alcuni istinti primari di un essere umano: competizione, status sociale, compensi e successo.

Cosa si ottiene? Una corretta integrazione di principi legati al mondo del game design calato in contesti che spesso e volentieri non riguardano prettamente il mondo dei videogiochi ma che in tramutano attività quotidiane in azioni sfidanti con gli altri o con se stessi. 

gamification
Nuovo distintivo da esibire con la community?

Un esempio virtuoso per comprendere meglio il concetto di Gamification è rappresentato dall’app Runstastic che è certamente diventato un case history molto studiato e imitato. L’idea di Runtastic è relativamente semplice e probabilmente per questo motivo capace di affermarsi come una delle idee di gamification maggiormente ben concepite. 

Il principio di base, infatti, è davvero basilare: prevede il tracciamento delle prestazioni di un utente durante lo svolgimento dell’attività sportiva. Queste statistiche convergono in un database dove ogni utente può confrontarsi con i propri amici o con potenzialmente tutto il mondo.

Ti potrebbe interessare: L’intelligenza artificiale sta cambiando lo sport

Mettersi in gioco (letteralmente)

L’obiettivo principale della gamification è spingere l’utente a mettersi letteralmente in gioco, in solitario o in modalità cooperativa al fine di ottenere un riconoscimento (un premio o in generale qualcosa che può sfoggiare all’interno della community). 

gamification
Mettersi in gioco e stimolare a fare meglio: la Gamification nello sport

E’ piuttosto chiaro che il concetto di gamification nasce prevalentemente da una innovazione di marketing per offrire agli utenti delle esperienze coinvolgenti, memorabili e facilmente condivise per aumentare le probabilità che l’iniziativa diventi virale.

Ma quindi si tratta solo di questo? Solo un altro strumento di marketing? Non esattamente, o in generale sarebbe quantomeno riduttivo pensarlo solo da questo punto di vista. L’intento pubblicitario (che certamente c’è) è una conseguenza più che lo scopo principale. Lo scopo principale è coinvolgere, risultare interessanti, associare il proprio brand a dei valori che gli strumenti tipici di un gioco riescono a mutuare molto più facilmente.

Cosa ci riserva il futuro?

Il concetto che sta alla base della gamification, come possiamo immaginare, è molto complesso e intriso di sfaccettature che, spesso e volentieri, vanno oltre i semplici aspetti ludici e di divertimento. La gamification è spesso risultata cruciale nell’ambito dell’apprendimento e della formazione: il gioco, infatti, ha la capacità di essere un veicolo incredibilmente efficace nelle scuole in quanto riesce a far passare nozioni che normalmente annoierebbero in una “missione” sfidante e coinvolgente che prevede:

  • Interazione: l’utente viene stimolato e invogliato a ragionare e a fare azioni propedeutiche al ragionamento di base
  • Collaborazione: obiettivi comuni che possono essere ottenuti solo unendo le forze
  • Apprendimento: che è l’obiettivo principale reso però decisamente più divertente

I processi di gamification si stanno espandendo in diversi ambiti: dall’apprendimento, alla formazione, agli allenamenti e in generale a tutte le attività che prevedono il coinvolgimento come elemento fondamentale.

La gamification nello sport
Fitness e Gamification

Gamification nello sport

Se associamo la gamification in una esperienza legata al fitness è possibile creare un ambiente divertente e stimolante per gli utenti. Come accade nella maggior parte dei giochi, se associamo esperienze di fitness con la gamification è probabile che si svilupperà una sorta di dipendenza in quanto gli utenti vorranno affrontare, vincere e mettersi alla prova con sempre nuove sfide. Tutto questo aumenta la fedeltà e la fidelizzazione dei clienti, desiderosi di cimentarsi nelle sfide successive. Dopotutto, se pensiamo alle prime esperienze in ambito sportivo fatte durante l’infanzia, l’attività motoria veniva spesso e volentieri veicolata attraverso giochi di squadra o individuali in cui raggiungere un obiettivo e proclamare un vincitore.

la gamification nello sport
Quale sarà la mia prossima sfida?

Queste logiche valgono anche nel mondo adulto che spesso cerca esperienze tali per poter dare sfogo allo spirito competitivo. Il progresso tecnologico poi ha fatto il resto, permettendo di integrarsi in molti aspetti della vita quotidiana e, naturalmente, anche nello sport praticato.

Proponi la Gamification con Wansport

In questo panorama ludico-sportivo così interessante Wansport è in prima linea. 

Grazie alla nuova app di Wansport, infatti è possibile aggiungere nel proprio profilo il livello di gioco dell’utente (si può aggiungerlo in autonomia attraverso un sofisticato sistema di rating oppure farlo valutare direttamente dall’istruttore del Club). 

Stabilito il proprio livello alcuni giocatori potrebbero essere stimolati a migliorarlo aumentando il proprio rating, raggiungendo obiettivi, auto sfidandosi a fare sempre meglio, superando gli altri utenti in classifica.

La Nuova App Wansport – Il Ranking

Scala le Classifiche

Tramite la App Wansport sarà inoltre possibile sfidare, nelle varie competizioni sportive previste, altri giocatori in classifica. Il sistema infatti valuta il livello di “power” del singolo giocatore e assegna un punteggio per ogni partita competitiva. Se l’utente sfida e vince contro un giocatore sulla carta più forte, il sistema lo premierà assegnandoli bonus e punteggi aggiuntivi che permetteranno di salire in classifica e diventare una “preda” ambita per gli altri giocatori con lo stesso intento.

Vuoi avere una dimostrazione di cosa può diventare il tuo centro sportivo con Wansport?

domotica centri sportivi

Domotica: una soluzione high tech per ridurre i consumi

L’aumento fuori scala dei costi dell’energia sta mettendo in difficoltà diversi settori. La domotica diventa un grande alleato per ridurre i consumi e continuare a fornire un servizio di qualità ai propri clienti. Scopriamo come.

In questo momento storico stiamo assistendo ad aumento fuori scala dei costi dell’energia. Non sappiamo quanto durerà ma possiamo già fare un bilancio sull’impatto che questo fenomeno sta avendo nelle aziende. 

Palestre e centri sportivi in particolare, hanno visto lievitare i costi tanto da essere costretti a fare una scelta tra ridurre la marginalità del proprio business o alzare i prezzi per contenere l’aumento dei costi di gestione. Tale scelta non è certamente facile da prendere, stiamo sperando tutti che le cose possano migliorare.

domotica
Cos’è la domotica? – Wansport Blog

Cos’è la domotica

In questo scenario la tecnologia può darci una mano. Se qualche tempo fa il controllo energetico degli impianti elettrici rappresentava un plus di pochi centri sportivi o palestre, ora possiamo ritenerlo un must be.

Per gestire e ottimizzare i consumi uno strumento molto importante è rappresentato dalla domotica

Per domotica (parola che unisce il termine domus che in latino significa casa e il suffiso ticos che in greco indica le discipline di applicazione) si intende lo studio delle tecnologie adatte a migliorare la qualità della vita negli ambienti. È una disciplina fortemente interdisciplinare che richiede l’apporto di diverse tecnologie quali ingegneria, architettura, automazione, telecomunicazione, informatica, design ecc.

Ti potrebbe interessare: Strategie vincenti per aumentare l’affluenza nel tuo club

Tecnologia semplice ed efficace per ridurre l’impatto ambientale

Avere il controllo degli accessi, insieme alla possibilità di regolare in modo automatico l’accensione e lo spegnimento programmato dei riflettori o dell’impianto di riscaldamento permette di ottimizzare i costi in modo semplice e funzionale

Pochi e semplici passaggi direttamente da un pc, un tablet o uno smartphone permetteranno di gestire tutto il centro con una unica soluzione centralizzata, decidere quali luci o impianti accendere e per quanto tempo, evitando sprechi di energia e ottimizzando i costi.

domotica e sostenibilità ambientale
La domotica per un occhio attento alla sostenibilità ambientale – Wansport Blog

Wansport domotica: la soluzione che stavi cercando

Wansport offre un’unica soluzione gestionale per pilotare gli impianti e avere la certezza degli accessi al club.

Grazie al controllo domotico utenze quali illuminazione o riscaldamento possono essere azionate automaticamente dal sistema in presenza di una prenotazione già programmata, evitando di fatto sprechi e riducendo sensibilmente i costi dell’energia. 

Grazie all’utilizzo dei processori domotici, possiamo controllare qualunque apparecchiatura elettrica all’interno della struttura. 

Con Wansport è possibile, inoltre, combinare l’utilizzo di tornelli, barriere e lettori di tessere per consentire l’accesso ai clienti nelle varie aree del club. 

Inoltre la domotica Wansport garantisce la piena funzionalità anche in caso di una temporanea mancanza di connessione ad Internet utilizzando server installati direttamente presso la sede del club così da garantire autonomia e continuità del servizio.

Vuoi saperne di più sulla Domotica Wansport?

marketing sportivo

Il marketing sportivo: 5 consigli utili

In questo articolo parliamo dell’importanza di avere una strategia di comunicazione e di alcune tecniche di marketing per aumentare i clienti. 5 consigli utili per il tuo marketing sportivo.

Il marketing sportivo, 5 consigli utili – Wansport Blog

Negli ultimi anni in Italia e non solo stiamo assistendo ad un cambiamento importante per quanto riguarda lo stile di vita delle persone. Sempre di più, infatti, dedicano una maggiore cura per il proprio corpo e in generale a se stessi e alla propria salute

Ed è per questo motivo che palestre e centri sportivi in generale sono diventati luoghi sempre più frequentati da più o meno tutte le fasce d’età. La tendenza generalizzata è una maggior frequentazione delle palestre e centri sportivi, combinata con esercizi fisici fatti a casa e una cura più attenta verso l’alimentazione e al benessere. 

Ragion per cui la scelta di una palestra e di un centro sportivo è diventata molto più importante che in passato in quanto il cliente ricerca i centri in cui può essere seguito con maggiore attenzione e in modo professionale, oltre ad essere dei centri di socializzazione che contribuiscono al benessere generale.

Per questo motivo avere buone strutture e buoni maestri rappresenta solo una parte del lavoro. Promuovere al meglio la propria attività attraverso una efficace strategia di comunicazione può rappresentare il successo della tua attività. 

Vediamo, senza perdersi in troppi giri di parole, quali sono le cose da sapere e da fare per avere una strategia di marketing vincente. Per te 5 consigli utili:

1. Nome e identità visiva

La scelta del nome giusto è fondamentale. Il nome di un centro sportivo è già veicolo di un messaggio chiaro che immediatamente trasmette un messaggio stimolante verso chi legge o ascolta. Il nome da solo può già “scatenare un emozione” e contribuisce immediatamente a selezionare il proprio target di riferimento. 

Il nome di un centro fa visualizzare nella mente dei clienti dei concetti e delle idee specifiche, fornisce già un’idea identitaria molto forte, contribuendo a formare la personalità del club

Al nome va associato un logo, dei caratteri, delle foto, immagini, simboli e tutto quello che contribuisce a creare una identità visiva della palestra o del centro sportivo. Abbiate cura di usare questi strumenti in modo coerente con l’idea e il posizionamento che volete dare. 

Esempio: se la tua palestra vuol essere un luogo di socializzazione in cui passare del tempo per restare in forma aiutando i vostri clienti a sposare uno stile di vita sano per stare bene con sé stessi, tappezzare le pareti con dei poster di culturisti o atleti immortalati nel loro massimo sforzo fisico risulterebbe spiazzante. Tutto deve invece parlare la stessa lingua e risultare armonico e coerente con l’immagine che volete trasmettere.

Ti potrebbe interessare: Il sito web non va sottovalutato

2. Fate attenzione al “tone of voice”

Il concetto legato alla coerenza di comunicazione all’interno del proprio centro sportivo vale allo stesso modo quando si comunica all’esterno la propria offerta, i propri servizi e tutto il resto. Il tone of voice è esattamente il tono di voce che si vuole dare alla comunicazione su come informare il proprio pubblico, sul linguaggio da usare, sulle espressioni semantiche e linguistiche che si vogliono adottare. Saper parlare la lingua del proprio target è davvero un elemento fondamentale che contribuisce a cambiare completamente il risultato finale. 

Beccare un giusto tone of voice significa entrare di prepotenza nella mente dei vostri potenziali clienti, “umanizza” il centro e dà la sensazione di aver trovato il posto giusto. 

Naturalmente il tone of voice non è universale, non va bene per tutti i profili, ed è per questo che il terzo consiglio è importantissimo:

3. Conoscere il proprio target

Chi è il vostro pubblico? Quanti anni ha? Sono giovani professionisti, donne con figli? Quali sono le loro aspettative? Qual è il bisogno principale che li spinge ad iscriversi o frequentare il centro sportivo? Più riuscirete ad essere precisi nell’identificazione del target obiettivo, più i vostri messaggi saranno mirati e studiato al meglio. La definizione del giusto target vi aiuterà a trovare il giusto stile, il giusto linguaggio per comunicare al meglio i servizi che avete da offrire. Più conoscerete il vostro target, più il tono sarà sintonizzato al meglio, più riuscirete a cogliere le loro esigenze e più sarete avvantaggiati nel proporre loro contenuti e promozioni commerciali più efficaci.

Conoscere bene il target vi permette di “colpirlo” con maggiore efficacia – Wansport Blog

4. Fate emergere i vostri valori, la vostra mission

Tutti gli sforzi comunicativi dovranno convergere verso un unico punto: parlare dei vostri valori, della vostra mission: Qual è il vostro obiettivo? Come pensate di raggiungerlo? Con quali strumenti e azioni? Fate emergere chiaramente i vostri valori, il tal modo stimolerete il pubblico più affine che vi selezionerà proprio in base a questo. Ogni video, immagine, post ecc. dovranno parlare una sola lingua: la vostra. Fate uscire la vostra vera essenza, la vostra passione per quello che fate. Essere riconoscibili aumenta l’impatto sociale e, di conseguenza, l’impatto commerciale e il conseguente ritorno economico.

Guardate negli occhi i vostri obiettivi – Wansport Blog

5. Semplificate la vita a voi e ai vostri clienti con la tecnologia

Dotate il vostro centro di un software gestionale di ultima generazione in grado di semplificare enormemente le funzioni amministrative e fornendo ai vostri clienti un semplice accesso ai servizi di prenotazione. Un software unico in grado di: 

  • Gestire le anagrafiche e i pagamenti
  • Prenotazioni ai corsi o alle lezioni
  • Le comunicazioni
  • La contabilità
  • Le statistiche e i trend
  • La domotica e il controllo accessi

Insomma, un potente strumento tecnologico all-in-one che vi consente di incrementare i ricavi, ridurre i costi e coinvolgere facilmente tutta la vostra utenza con la massima efficienza e semplicità. 

Dotarsi di uno strumento così potente può fare davvero la differenza in termini di immagine e di servizi offerti, oltre ad ingaggiare un partner perfetto per la vostra attività.